17.07.2002, Moghegno

Schinina Blues Trio, Peaches Staten & Nick Becattini Blues Band

Performance musicali da brivido incantano la Vallemaggia

Letteralmente sopraffatto dalla travolgente performance di Peaches Staten e della Nick Becattini Blues Band, il pubblico accorso numeroso alla terza serata della Vallemaggia Blues Nights, porterà a lungo nei ricordi la straordinaria voce della cantante di Chicago, la sua grande predisposizione alla comunicazione, la sua capacità di percepire gli stati d’animo e i gusti dello stesso pubblico per trascinarlo in un’esperienza musicale indimenticabile. <>. Prossimo appuntamento con le Vallemaggia Blues Nights mercoledì 24 luglio: sul palco di Giumaglio si esibirà l’Acoustic Duo, Blues Band e la cantante Louisiana Mojo Queen accompagnata dalla Morblues Band.

Giancarlo Schinina Blues Band

Il chitarrista e cantante Giancarlo Schinina è, musicalmente parlando, la colonna portante della blues band milanese fondata nella prima metà degli anni Ottanta. La grande voce e l’intenso feeling fanno di lui un bluesman autentico. Lo stile musicale del gruppo si ispira al blues di Chicago, e più in particolare ad alcuni suoi esponenti di spicco come Muddy Waters e B.B. King. Accanto a composizioni proprie, che richiamano, oltre allo stile urbano, quello più tradizionale della regione del Delta, la Giancarlo Schinina Blues Band, completata nella sua formazione da Massimo Pavin (b) e Roberto Berlini (d), interpreta e propone arrangiamenti di alcuni grandi nomi della musica moderna come Jimi Hendrix o Eric Clapton, che hanno fatto del blues il loro serbatoio ispiratore.

Peaches Staten Band

Peaches Staten è annoverata fra le cantanti più carismatiche e affascinanti di Chicago (USA). Nonostante abbia iniziato la sua attività artistica solo cinque anni fa, Peaches può guardare alla sua pur breve carriera con un certo orgoglio. Ha infatti collaborato con alcuni fra i più grandi della scena musicale americana, come, per esempio con Koko Taylor, Sugar Blue, Katie Webster, Lonnie Brooks e C.J. Chenier. Da quando ha registrato “Ladies Blues Revue” con la Delmer Records e “Red Hot Mamas” con la Blue Chicago Records è considerata una delle più belle e importanti voci della “Next Generation Blues”. Quando non è in tournée negli Stati Uniti, in Brasile o in Europa, Peaches è molto richiesta sulla scena concertistica di Chicago. Con la sua voce espressiva e graffiante regala al pubblico uno spettacolo da far accapponare la pelle; irrompe nel cuore degli ascoltatori. Peaches e Nick Becattini si incontrano a Chicago. “Dal primo momento in cui mi trasferii a Chicago per suonare, potei contare sulla sua amicizia”. Dopo alcuni sporadici concerti in comune nacque l’elettrizzante idea per una tournée estiva in Italia, dove hanno suonato nei maggiori festival blues. La critica e il pubblico della vicina Penisola hanno definito i loro concerti l’avvenimento musicale, la scoperta dell’anno. L’affiatamento perfetto tra cantante e orchestra permette al gruppo di trasmettere un messaggio chiaro e convincente, quello del migliore blues.