01.07.2003, Forgolio

Castelli Blues Band

Castelli Blues Band

Vittorio Castelli (ts, cl & v), Guido Cairo (p), Pierluigi Sangiovanni (b), Massimo Caracca (d) e Nino Frasio (g) - tutti ben noti nell’ambiente del jazz tradizionale europeo - rappresentano in qualche modo un’eccezione. A differenza di tanti musicisti che pensano al blues come qualcosa di sopratutto affine al mondo del rock, la Castelli Blues Band ha la piena coscienza delle radici del jazz nel mondo della musica popolare afroamericana e soprattutto nel blues. Per questo ha accolto con entusiasmo l’invito a rappresentare nella nostra rassegna quella immensa “fetta“ di blues che percorre la storia del jazz in lungo e in largo a partire dai tempi «eroici» della New Orleans di inizio secolo, procedendo quindi nel South Side di Chicago e nella mitica Kansas City degli anni Trenta, nella Harlem dei tempi del Cotton Club fino al Modern Jazz, rievocando memorie di alcuni grandi della musica nera. Dalla collaborazione con molti grandi maestri la band italiana ha maturato una invidiabile conoscenza pratica del blues e del jazz che va assai al di là di un amore culturale “teorico“.