07.07.2004, Moghegno

Cekout Blues Band, Andy J. Forest

Andy J. Forest

Dopo aver suonato chitarra, violino, basso e sassofono, ha deciso per l'armonica.

Nato a Pulman, nello stato di Washington nel 1955, è cresciuto nella zona di Los Angeles ma si è trasferito a New Orleans quando era ragazzo, in parte per la sua vita di girovago ma soprattutto per il suo grande amore per il Blues che sentiva così di esprimere al meglio con quel particolare tipo di sonorità. A New Orleans ha avuto modo di ascoltare e suonare con molti grandi musicisti; prima con Earl King, più tardi con John Mooney, James Booker, Bill Gregory e anche con Allen Toussaint. Verso la fine degli anni 70 Andy è sbarcato in Europa, con esperienze a Parigi e in Italia dove ha inciso il suo primo disco. Negli anni seguenti, ha avuto modo di suonare in concerto o in Jam Session con grandi artisti come B.B. King, Bobby Blue Bland, James Cotton, Buddy Guy e Taj Mahal.

Website

Cekout Blues Band

Blues raffinatissimo.... anche se la formazione è appena nata

Andrea “Cek” Franceschetti (chitarra e voce) è conosciuto in tutti gl’importanti festival europei, come roadie dei più conosciuti musicisti Americani ospiti in Europa. Ciò potrebbe nei prossimi tempi cambiare radicalmente visto che ora c’é la Cekout Blues Band ed Andrea ha tutt’altre ragioni per viaggiare. Per il momento non necessita un gran bus, il piccolo Fiat è sufficiente. Nei fratelli Xeres ha trovato una buona base ritmica. Così i tre musicisti possono emulare con successo i loro idoli: Freddy King, Magic Sam, Howlin Wolf e Muddy Waters. Il primo CD è stato prodotto col titolo “Broken and Hungry”. Fino ad ora si sono sentite solo critiche positive. Lasciamoci sorprendere dalle qualità di questa formazione.