25.07.2006, Bosco Gurin

J.C.Harpo in Hot Woods, Ptah Brown

J.C.Harpo in Hot Woods

La band nasce nell'autunno del 2000 dall'incontro di J.C. Harpo, armonicista, con il bassista Guido Chierichetti, il tastierista Cristiano Arcioni, il batterista Roby Panzeri e il giovanissimo Filippo Giomo (allora solo 17enne). Dopo alcuni mesi di preparazione gli Hot Woods si lanciano alla conquista dei locali ticinesi. Il successo non si fa attendere. Tutti i loro concerti sono un'esplosione di emozioni, anche grazie alla voce calda e profonda di J.C.

Ptah Brown

Ptah è una “nuova entrata” nell’industria della musica.

All’età di quattro anni, iniziò a cantare in pubblico, attraverso varie chiese e organizzazioni religiose, come “The Young Folk’s Choir” della “House of Prayer for All People” ad Harlem. Altri cori con i quali ha cantato sono “Saint Mark’s Holiness Choir”, a Brooklyn New York, il “Parkchester Baptist Church Choir” e “Saint Paul's Evangelical Lutheran Church” nel Bronx, New York. Per Ptah, la musica gospel è stata la porta d’entrata per la musica blues, soul, jazz, latina, pop, reggae, calypso e zydeco. Ptah si è esibita con artisti conosciuti quali Art Blakey, Hassan Roland Kirk, Charlie Mingus, Wilson Pickett, C.J. Chenier, Walter "Wolfman" Washington, Kenny Neal, Buckwheat Zydeco, Henry Butler, Patti LaBelle Tito Puente, Orchestra Broadway, Joe Cuba, e Bob Marley's Wailers. Ha fatto anche da spalla per Aretha Franklin, Melba Moore, Ronnie & Eloise Laws, Peter Tosh, Marcia Griffith, Mighty Sparrow, Calypso Rose, e più recentemente al nuovo CD di Don Covay, fra molti altri. Quale migliore periodo di questo c’è per Ptah per lanciare la sua carriera da solista. Si è esibita per tutti gli Stati Uniti, oltre che essere stata invitata nelle ambasciate del Ghana e dell’Etiopia. Dal famoso teatro Apollo, fino al Plaza Hotel a New York City, Detroit, Chicago, Miami Beach, Atlanta, Antigua, Jamaica nel The West Indies, e in molti altri posti, Ptah continua a conquistare il pubblico con la sua voce, il suo spirito e la sua grazia. La voce di Ptah definisce il dolore al cuore del blues e la speranza del gospel. Continua a crescere in potenza e rivoluziona i generi soffiando vita nella musica con il suo abbagliante repertorio. La carismatica Ptah ha abbastanza energia per illuminare una piccola città.

Website