18.07.2008, Bignasco

Bâton Rouge Delta Blues Band, Graziano Romani

Magic Blues “italiano” in Vallemaggia

Chiusura venerdì sera sulla piazzetta di Bignasco con il clou della settimana, Graziano Romani, da più di vent’anni sulla breccia, che soprattutto negli ultimi anni si è fatto una buona posizione nel panorama cantautorale della vicina penisola. Dotato di una voce bluesy, il cantante emiliano nella prima parte del concerto ha proposto essenzialmente composizioni originali, tratte dal suo ultimo lavoro “Tre colori”, uscito nel 2007. I brani, di chiara impronta rock, raccontano la vita e l’essere del cantautore emiliano, sulla scia della grande tradizione di questa terra, che ha dato all’Italia autori come Francesco Guccini, i Nomadi e l’Equipe 84, per citarne alcuni. Nella seconda parte viaggio nel passato e spazio ai brani del periodo dei “Rocking Chairs” (primo gruppo di Graziani), per poi concludere con grandi classici del Rock “Roadhouse Blues” dei Doors, “Like a rolling stone” di Bob Dylan e “Johnny B.Goode” di Chuck Berry. Di sicuro affidamento i musicisti, ormai da tre anni con Graziani, con in particolare evidenza la chitarra solista di Cristiano Marmotti. In apertura il trio essenzialmente acustico della Baton Rouge Delta Blues Band. Molto apprezzato il loro omaggio alla musica del delta del Mississippi.

Bâton Rouge Delta Blues Band

E' la passione per il blues del Delta del Mississippi che continua a spingere Mario, Marco, Stefano e Davide ad intrattenere ormai da anni con trascinanti concerti tutti gli appassionati che si ritrovano di volta in volta in Pubs, Centri Sociali, circoli culturali, manifestazioni a tema, per sentire suonare con grinta e passione classici del blues di artisti noti, come W.Dixon, Howlin’ Wolf, Sleepy John Estes e il mitico Robert Johnson.

Website

Graziano Romani

Graziano Romani, nato a Casalgrande di Reggio Emilia, inizia la sua attività artistica nel 1981, fondando il gruppo "Rocking Chairs" ed esibendosi come leader e voce solista di questa formazione in tante trasmissioni televisive, videoclips e numerose tourneè in Italia e all'estero (Inghilterra e Olanda). Graziano Romani mantiene da tanto il ritmo di un album all'anno. "Painting Over Rust", comprendente ben 13 canzoni nuove di zecca, composte e registrate lo scorso inverno con un suono molto caratterizzato e personale, grazie soprattutto alla sintonia tra lui e gli splendidi musicisti della sua „Dreamland Band". L’anno scorso ha vinto il prestigioso “Premio Campi 2007” songwriter’s award. Un grande artista che sa sempre coinvolgere il suo fedele pubblico.

Website