06.08.2009, Avegno

Black Mountain Blues Band, Hamburg Blues Band

Gran finale con la Hamburg Blues Band

Non poteva finire meglio l’ottava edizione del Vallemaggia Magic Blues! Il pubblico accorso giovedì sera sulla piazzetta di Avegno ha avuto la fortuna di assistere ad uno dei concerti migliori in assoluto proposti in questi anni. ‘Rinforzata’ da due giganti quali Cris Farlowe e Clem Clempson, il gruppo tedesco ha dato spettacolo, con una serie di brani originali, intercalati da cover poco conosciute degli Small Faces e dei Rolling Stones. Ciò non fa che confermare che il programma di questa edizione è da considerare il migliore sinora,ma torneremo tra non molto su queste pagine con un resoconto finale sull’intero Magic Blues. La fama del gruppo teutonico, considerato uno delle migliori band blues d’Europa, ha trovato piena conferma ad Avegno. Sorretti da una ritmica dotata di incredibile groove, i due solisti Adrian Askew all’organo e l’inventivo Clem Clempson alla chitarra si sono sbizzarriti in una serie di raffinati assolo, mai scontati, senza virtuosismi fini a se stessi.Ma il top è stato raggiunto quando è salito sul palco Cris Farlowe. Il quasi settantenne cantante (the voice of British blues, tout court) ha incantato e rapito la piazza. La sua voce è ancora quella che al suo ingresso nel gruppo stupì negli anni Settanta gli ammiratori dei Colosseum, dei quali consigliamo vivamente l’albumColosseum live, uno dei migliori album dal vivo dell’intera storia del rock! Tra belle ballads e brani funky Roots blues, con due intensi omaggi a grandi della musica purtroppo scomparsi come Dick Heckstall- Smith (sassofonista dei Colosseum) e Steve Marriott (chitarrista degli Small Faces).Un’ora e quaranta di musica che è volata via in un baleno, talmente ha fatto presa sul pubblico. Entusiasmo alle stelle e due bis richiesti a gran voce. Opening act la Black Mountain Blues Band. I cinque di Lucerna, un mix di veterani e giovani promesse, hanno riscaldato il pubblico con una serie di cover che andavano dal southern rock degli Allman Brothers Band (It’s not my cross to bear dal primo album) a brani di puro rock’n’roll alla Chuck Berry.

Black Mountain Blues Band

Black Mountain Blues Band Blues rockeggiante da Lucerna

Il loro nome lo devono allo “Schwarzenberg”, dove è stato formato la band nel 1979. Nonostante diversi cambiamenti nella formazione hanno saputo mantenere il loro tipico BMBB-sound in tutti questi anni – una volta più “bluesy” – una volta più “rockeggiante”. Muddy Waters, Chuck Berry, Stevie Ray Vaughan e i Fabulous Thunderbirds sono i loro riferimenti musicali… Non male come scelta!

Website

Hamburg Blues Band feat. Clem Clempson and Chris Farlowe

..chi ama il blues, non può rinunciare a loro

Il sound degli anni ’60 risuona da molto tempo e da allora suona la Hamburg blues Band, uno dei gruppi più interessanti della scena blues contemporanea. Il fatto di arruolare tra le proprie fila due vere istituzioni della scena britannica quali il cantante Chris Farlowe, ritenuto a giusto titolo la miglior voce bianca del blues, e il fenomenale chitarrista Clem Clempson (entrambi membri dei Colosseum), nonché Adrian Askew, tastierista di Joe Cocker, fanno facilmente intuire quanta energia possa sprigionare un simile ensemble. La band attorno a Gerd Lange propone un duro rockblues, con le chitarre in grande spolvero, e un roccioso roots-blues.

Website