22.07.2010, Maggia

Paul Camilleri, Watermelon Slim & the Workers

Dopo la All Star, molto Watermelon Slim

Anche per la seconda serata di Maggia in cartellone due pezzi grossi. Peccato che la pioggia abbia in parte guastato l'avvenimento. Il trio di Paul Camilleri, da cinque anni con la stessa line-up, rispetto al passato ha virato verso un possente hard rock e a Maggia ha proposto soprattutto brani tratti dagli ultimi due lavori scritti con Francis Rossi (Status Quo) rispettivamente Pete Brown, che con Jack Bruce è l'autore dei brani più famosi (uno su tutti "Sunshine of your love") dei Cream! Ritorno molto gradito in valle, dopo l'apparizione a sorpresa dello scorso anno, per Watermelon Slim e i suoi Workers. Curiosità accresciuta dall'ultimo lavoro pubblicato, una sterzata verso il country, seppur "sporco" di blues e southern rock. Con i suoi Workers Bill Homans ha confermato di essere uno dei massimi interpreti di blues contemporaneo. La sua voce ruvida, una via di mezzo tra Captain Beefheart e Tom Waits, lo stile particolare della sua slide guitar, la forza espressiva della sua armonica, i suoi testi impegnati e la classe cristallina dei suoi Workers hanno regalato al pubblico del Magic Blues il miglior concerto sentito finora. A presto speriamo caro Watermelon Slim.

Paul Camilleri

Competente miscela di rock, blues e rhythm’n’blues

Chi ha occasione di ascoltare Camilleri non lo crederebbe mai di Winterthur, ma lo riterrebbe nativo di Chicago. Come “special guest” ha suonato con grandi del blues, quali John Mayall e Popa Chubby. Ha iniziato anche una propria fulminante carriera e pubblicato anche dischi a suo nome. Nessuno può ormai fermarlo.

Watermelon Slim & the Workers

Il blues è una musica proletaria e Slim ne è un degno ed autentico rappresentante

Bill Homans è il vero nome di questo veterano del Vietnam, amante dei piaceri della vita e coltivatore di meloni (da cui il nome d’arte). Con “No Paid Holidays” ha pubblicato il suo sesto album. Essenzialmente brani originali, nei quali Slim suona l’armonica, canta e si diletta alla chitarra dobro e alle percussioni. A volte anche al pianoforte. Accanto al blues vi sono echi di Boogie-Woogie, Rock’n’Roll e Blues Rock. In ogni caso Watermelon Slim è una delle grandi figure del blues contemporaneo e i suoi Workers testimoniano ad ogni esibizione che il blues è più vivo che mai.

Website