01.07.2010, Avegno

Sharpnotes

Gli Scandinavi Sharpnotes Blues Band per la seconda serata al Mai Morire

Seconda serata al Mai Morire con replica per gli Scandinavi della Sharpnotes Blues Band, che hanno ribadito quanto di buono mostrato la sera precedente, sono parsi più convincenti, certamente senza il peso di dover fare da apripista per la band di Kenny Neal. La settimana si è chiusa con il ritorno di Oracle King, presente l’ultima volta nell’edizione 2007. Blues personalissimo, ma coinvolgente come sempre per questi istrionico personaggio della padana.

Sharpnotes

Grande Blues dalla Svezia con cinque musicisti sanguigni

Magic Sam, Johnny “Guitar” Watson, Albert King, Stevie Ray Vaughan e Howlin’ Wolf sono questi gli eccezionali mentori di questo giovane quintetto scandinavo, degni emuli di cotanti giganti del blues. Vantano nella loro bacheca già numerosi premi, nazionali e internazionali. I loro brani sono impregnati di energia e ritmo. Un esempio vivente di come il blues goda ancora oggi di ottima salute.

Website