29.07.2010, Avegno

Don P. & the Blue Jags, Nine Below Zero

Nine Below Zero, uno dei migliori gruppi britannici

La seconda serata in cartellone uno dei migliori gruppi britannici, i Nine Below Zero, preceduti da un set di Don P. and the Blue Jags, solida cover band svizzera, che ha proposto un torrido Texas Blues con i cavalli di battaglia di "miti" quali Stevie Ray Vaughan, Buddy Guy, Albert e Freddie King. I Nine Below Zero sono parsi in forma smagliante e sono riusciti subito a catturare il pubblico, forti di una trentennale esperienza e soprattutto grazie alla loro simpatia e gioia di suonare, molto contagiosa. Nati come gruppo di pub rock alla fine degli anni '70, hanno mantenuto la capacità e la voglia di coinvolgere i presenti nella loro musica. Il combo ha sciorinato quasi senza soluzione di continuità brani accattivanti, mescolando sapientemente gli originali con cover di brani arcinoti. I quattro sanno leggere come pochi gli umori del pubblico e "modellare" il set di conseguenza. Accanto ad uno scatenato Dennis Greaves alla chitarra e ad uno inventivo Mark Feltham all'armonica, il vero fulcro del gruppo è il grande bassista Gerry McAvoy (20 anni con Rory Gallagher), in grado di amalgamare il sound, qualsiasi cosa inventi sul momento Greaves.

Don P. & the Blue Jags

Don P. da 25 anni sulla scena

Scatenati bluescover di Stevie Ray Vaughan, Rory Gallagher. Freddie King, Albert Collins e Robben Ford sono il marchio di fabbrica di questo trio svizzero. Don P. e il suo gruppo propongono anche composizioni proprie e mietono riconoscimenti nei club di tutta la Svizzera.

Website

Nine Below Zero

Da 30 anni la miglior band inglese di R&B

Dalla sua costituzione il gruppo può contare su una nutrita schiera di fans, pronti a seguirli ovunque. Uno dei primi avvenimenti storici fu il tutto esaurito all’Hammersmith Odeon di Londra con Alexis Korner, vera icona del british blues. Il disco “Live at the young ones” rimane un oggetto di culto assoluto. In Europa non vi è festival importante che non abbia apprezzato la verve del quartetto, facendo l’impossibile per accaparrarseli. Da soli o con Eric Clapton, Sting, Brian May e molti altri, i Nine Below Zero hanno sempre saputo entusiasmare il pubblico. E’ stato così anche per le esibizioni degli anni passati in Vallemaggia.

Website