22 luglio 2021 – 20:30 / Cevio

Swiss Blues Rock Oldies Night

Serata all’insegna dei “Good old days”. I Woamp suonano assieme dal 2004, ma diversi componenti hanno alle spalle oltre cinquant’anni di carriera. Assembrano le loro molteplici esperienze e propongono, riarrangiati in chiave moderna, brani che hanno fatto la storia negli anni ’60 del Beat e fino a metà degli anni ’70 del Rock. Occasione per rivivere le emozioni di allora, lontani da qualsiasi forma di nostalgia. Assieme sapranno riaccendere il fuoco sacro della musica degli irripetibili tempi che furono. La Lazy Poker Blues Band ha scritto pagine importanti della storia del Blues svizzero. Nel 1975 Cla Nett e quattro altri ragazzi si riunirono per suonare la loro musica, il Blues. Nel corso degli anni hanno suonato quali opener per Joe Cocker (1984) e B.B. King (1986 e 1995). A metà degli anni novanta la Lazy Poker Blues Band è sbarcata a Chicago, dove ha inciso con grossi calibri quali A.C. Reed, Kenny Neal e Billy Branch e diviso il palco con Jimmy Johnson e Little Smokey Smothers. Dopo più di 40 anni di duro lavoro la band attorno al leader carismatico Cla Nett non è per nulla stanca. Nei loro concerti non mancano grande feeling e una bella dose di divertimento, degna chiusura della 19° edizione del Vallemaggia Magic Blues, come fu il caso con Philip Fankhauser lo scorso anno.


Lazy Poker Blues Band

CH

La storia del blues svizzero

La Lazy Poker Blues Band ha scritto pagine importanti della storia del Blues svizzero. Nel 1975 Cla Nett e quattro altri ragazzi si riunirono per suonare la loro musica, il Blues. Dal 1978, con "Take it lazy", a oggi hanno realizzato una nutrita serie di album, cambiando spesso la formazione. Nel corso degli anni hanno suonato quali opener per Joe Cocker (1984) e B.B. King (1986 e 1995). A metà degli anni novanta la Lazy Poker Blues Band coronò un sogno recandosi a Chicago, dove ebbe l’onore di registrare con grossi calibri quali A.C. Reed, Kenny Neal e Billy Branch e di dividere il palco con Jimmy Johnson, Little Smokey Smothers, Jon McDonald e Steve Freund. A partire dal nuovo millennio la Lazy Poker Blues Band si esibisce accompagnata sempre da vari ospiti e sarà il caso anche a Cevio. Anche dopo più di 40 anni di duro lavoro la band attorno al leader carismatico Cla Nett non è per nulla stanca. Nei loro concerti, oltre alla classe dei musicisti, non mancano grande feeling e una bella dose di divertimento, che permetterà di chiudere alla grande questa 19° edizione del Vallemaggia Magic Blues, come fu il caso con Philipp Fankhauser lo scorso anno.

Ascolta


Woamp

CH

La storia del beat e del rock targati ’60 e ‘70

I Woamp suonano assieme dal 2004, ma diversi componenti hanno alle spalle oltre cinquant’anni di carriera. Assembrano le loro molteplici esperienze e propongono, riarrangiati in chiave moderna, brani che hanno fatto la storia negli anni ’60 del Beat e fino a metà degli anni ’70 del Rock. Sarà l’occasione per rivivere le emozioni di allora, lontani comunque da qualsiasi forma di nostalgia. Woamp è l’acronimo delle iniziali dei nomi dei cinque componenti la band. William Mazzoni è la storica voce dei mitici Nightbirds (gruppo seminale, in Ticino e non solo, del Beat), dei Friends e di molte altre formazioni, cavalcando svariati generi musicali; una carriera lunghissima, ma la voglia di continuare a divertirsi e a divertire. Il tastierista Oscar Bozzetti è cresciuto invece nei Teenagers, l’altro gruppo locarnese dell’epoca beat, più vicino al sound degli Yardbirds, il bassista Augusto Margheri è conosciuto quale membro dei Dinamici ed ha suonato in tutta Europa, il batterista Max Bianchi, allievo di Walter Calloni, è stato a lungo a fianco di Alberto Camerini e il chitarrista Pietro Fabbri vanta una collaborazioni di quattro anni con Dave Baker e una lunga militanza in una miriade di gruppi Rock e Blues dell’Italia del nord. Assieme sapranno riaccendere il fuoco sacro della musica degli irripetibili tempi che furono.

Ascolta

Sponsor principali

Public sponsor